• Il nostro Brunello di Montalcino e una ricetta da provare: pinci con le briciole

    La Pasqua si avvicina e vogliamo proporvi una ricetta della tradizione montalcinese da abbinare al nostro Brunello di Montalcino: i pinci con le briciole

    Ingredienti per 4/6 persone:

    1 kg di farina

    1 bicchiere e mezzo di acqua

    Olio Extra Vergine di Oliva

    Pane raffermo

    Sale

     

    Mettete la farina in una ciotola. A parte, mescolate l’acqua con un cucchiaio di olio ed il sale. Aggiungetelo piano piano, mescolando, alla farina. Quando l’impasto si sarà compattato trasferitelo su una spianatoia e dividetelo in due parti per poterlo lavorare meglio. Lavorate prima un panetto e poi l’altro con le mani finchè non diventa morbido ma compatto. A questo punto mettete ognuno dei due panetti in un sacchetto da congelatore a riposare per 30 minuti, in questo modo non si asciugherà. Passati i 30 minuti prendete il primo panetto e stendetelo con un mattarello. Non ci sarà bisogno di aggiungere farina, l’impasto non sarà appiccicoso ma elastico. Tagliate delle strisce sottili e lavoratele, rullandole con le mani per ottenere i pinci. Dopo aver formato i pinci passateli nella farina e appoggiateli su un vassoio infarinato. Quando avrete lavorato entrambi i panetti, mettete a bollire una pentola d’acqua, salatela e poi cuocete i pinci per 5 minuti.

    Mentre aspettate che l’acqua bolla, preparate le briciole. Spezzettate il pane raffermo per ottenere delle briciole grossolane. Mettete a scaldare una padella con abbondante Olio Extra Vergine di Oliva (e aglio se gradito), poi aggiungete le briciole e lasciatele rosolare finchè non saranno dorate. Una volta cotti, scolate i pinci, conditeli con le briciole ed abbinate il vostro piatto ad un bel bicchiere di Il Poggione Brunello di Montalcino. Salute!